Descrizione

Dal 1° gennaio 2014 con la Legge di Stabilità n.147 del 27.12.2013 (art.1, commi dal 639 al 704) è stata istituita l'Imposta Unica Comunale (IUC) che comprende anche la TARI (Tassa sui Rifiuti).

La legge n.160/2019 all'art. 1 comma 738 dispone l'abolizione della IUC ad eccezione delle disposizioni relative alla TARI. Pertanto dal primo gennaio 2020 la TARI non è più ricompresa all'interno della IUC. La norma non ha modificato l'impianto della TARI, pertanto i presupposti impositivi rimangono invariati e continuano ad applicarsi, per quanto compatibili, regolamenti e delibere ad essa riconducibili.

A partire dal 2020 l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) con la deliberazione n. 443/2019 ha introdotto il Metodo Tariffario Rifiuti (MTR), il quale reca le disposizioni e i criteri per la determinazione delle entrate tariffarie per l'erogazione del servizio integrato di gestione dei rifiuti, finalizzato alla determinazione delle tariffe da applicare, con la deliberazione n. 444/2019 ha introdotto il Testo integrato in tema di trasparenza (TITR) nel servizio di gestione dei rifiuti per il periodo 1 aprile 2020 - 31 dicembre 2023 .

La TARI (Tassa Rifiuti) è destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento di rifiuti e il servizio di spazzamento e lavaggio strade, a carico dell'utilizzatore. La gestione dei rifiuti urbani comprende la raccolta, il trasporto, il recupero e lo smaltimento dei rifiuti e costituisce un servizio di pubblico interesse, svolto sull'intero territorio comunale. Principalmente può essere suddivisa in due macro categorie, la prima riferita alle utenze domestiche e la seconda alle utenze non domestiche.

QUANDO E COME SI VERSA: Trattandosi di un tributo non dovuto in autoliquidazione, verrà inviato ai contribuenti un avviso di pagamento con l'indicazione delle scadenze e delle modalità di versamento.

Il pagamento della Tassa Rifiuti può essere effettuato di norma con il modello F24 precompilato allegato all'avviso di pagamento.

Si ricorda che il pagamento della tassa è obbligatorio, previsto dalla normativa statale e la mancata ricezione dell'avviso presso il domicilio non esonera il contribuente dal pagamento. Si invitano pertanto i cittadini che, per qualsiasi motivo, non abbiano ricevuto l'avviso di pagamento TARI presso il proprio domicilio a contattare l'Ufficio Tributi per informazioni e la consegna di un eventuale duplicato.

LA DICHIARAZIONE: La dichiarazione ai fini TARI deve essere presentata, in linea di massima, nel caso di nuove utenze (iscrizioni per immigrazione da altri comuni, formazione di nuovi nuclei familiari, nuove attività, nuovi immobili tenuti a disposizione ecc.) e quando vi siano variazioni rispetto alle utenze già a ruolo (modifica superficie tassabile, ampliamenti, variazioni tipologia di attività, variazioni nei componenti gli occupanti non rilevabili dalle variazioni anagrafiche, voltura utenza, cessazioni, riduzioni ecc.). La dichiarazione deve essere presentata anche per le cessazioni delle utenze, allegando idonea documentazione atta a dimostrare che l'immobile in oggetto non sia suscettibile di produrre rifiuti (slaccio utenze idrica ed elettrica e assenza di arredi) o non si abbia piu' la disponibilita' dello stesso (cessazione contratto di locazione ecc.).

Le riduzioni e/o esenzioni d'imposta hanno efficacia solamente dalla data di presentazione delle rispettive dichiarazioni. Consultare la sezione Modulistica Ufficio Tributi per scaricare il rispettivo modello di dichiarazione.

Le agevolazioni TARI delle utenze domestiche sulla base delle soglie ISEE, saranno applicabili solo nel caso di regolarità tributaria comunale del contribuente, considerandosi regolare la posizione tributaria qualora vi sia l'assenza di avvisi inviati e non pagati o di richieste di rateizzazione concesse e non regolarmente pagate.

 

Documenti

Formati disponibili:
.pdf.htm

Descrizione Breve

Documentazione relativa a 'TARI'

Pubblicazione

2018 20 dic

Data Ultima Modifica

Ultimo aggiornamento

Ultima modifica avvenuta il lunedì 29 gennaio 2024, 10:24

Creazione

Inserito sul sito il mercoledì 12 luglio 2023 alle ore 15:49:35 per numero giorni 224

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri